Camilla Rizzi

Camilla Rizzi nasce il 25 maggio 1995 a Cremona, dove frequenta il liceo classico D. Manin. Si laurea presso l’Università degli Studi di Milano in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e in seguito si diplomata in Organizzazione dello Spettacolo presso la Civica Scuola di Teatro “Paolo Grassi” di Milano.
Durante gli studi lavora presso l’Ufficio Stampa del Piccolo Teatro di Milano e della Biennale di Venezia (settori Danza, Musica e Teatro), dove ricopre anche il ruolo, dal 2018, di assistente junior del Direttore Artistico della Mostra del Cinema di Venezia Alberto Barbera, durante i giorni del Festival. Ha inoltre lavorato come stagista nell’Ufficio Organizzazione e Logistica del Festival InEquilibrio 2018 organizzato dall’associazione Armunia a Castiglioncello.
Attualmente lavora presso l’Ufficio Organizzazione e Produzione della compagnia di teatro Societas Raffaello Sanzio di Cesena.

Anna Formilan

Illustratrice freelance e collaboratrice di festival culturali, alterna il suo anno lavorativo tra momenti di grande intimità e produzione creativa di illustrazioni e progetti artistici a momenti più dinamici in cui collabora a vario titolo con le macchine organizzative di festival culturali di cinema e di teatro.
Tra gli altri: Trento Film Festival, Tutti nello Stesso Piatto, Level, Pergine Festival. Ha collaborato con la Festa del Cinema di Roma, il Festival dei Popoli, Mawazine e il Festival Etonnants-Voyageurs Rabat-Salé.

L’esperienza di Anna Formilan a Crossing the sea

Domenico Garofalo


Domenico Garofalo, classe 1987, è un manager e promoter nel campo della danza contemporanea, di origini napoletane.
Durante gli studi universitari compie diverse esperienze nel campo della produzione e organizzazione di festival come RavelloFestival e Napoli Teatro Festival Italia. Lavora poi come responsabile di Produzione per Movimento Danza – Organismo di Promozione Nazionale della Danza a Napoli, diretto da Gabriella Stazio e con la compagnia Borderline Danza di Claudio Malangone.
Attualmente lavora come manager e promoter per la danzatrice e coreografa Luna Cenere e la Compagnia Körper e per la compagnia gruppo nanou e la coreografa Masako Matsushita, riuniti nel progetto ULTRA insieme con Daniele Albanese

L’esperienza di Domenico Garofalo a Crossing the sea

Vittoria Lombardi

Vittoria Eugenia Lombardi è nata nel 1990 ad Alessandria. Laureata in Studi Internazionali dello Sviluppo e della Cooperazione con una tesi di diritto costituzionale sulle politiche abitative e l’edilizia sociale in Italia, vive attualmente a Milano e si occupa di progettazione e organizzazione culturale dal 2012.
Nel corso delle sue collaborazioni ha ricoperto ruoli di segreteria amministrativa e di produzione; è stata ufficio stampa, responsabile per la promozione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo, social media manager e responsabile di progetto. Ha così acquisito, grazie a esperienze eterogenee, un solido sguardo sistemico sul settore della produzione culturale. Nel 2017 ha conseguito il diploma del “Corso di Perfezionamento per Responsabili di Progetti Culturali” di Fondazione Fitzcarraldo e nel febbraio 2019 il diploma del “Master in Europrogettazione, Project Funding e Accesso ai Finanziamenti Europei” di Il Sole 24ore Business School (sede di Roma).
​Attualmente collabora come responsabile di produzione con artisti indipendenti e con compagnie istituzionalmente riconosciute aventi sede sul territorio italiano ed estero e come responsabile di progetto con differenti enti e istituzioni.
Nel rispetto delle specificità di ogni singola produzione artistica, si occupa di ricerca fondi e della promozione e diffusione dello spettacolo dal vivo attraverso strategie coerenti per la sua più ampia diffusione presso pubblici eterogenei. In linea con l’idea di arte e cultura come elementi di trasformazione sociale per la promozione di comunità coese e individui consapevoli, cerca metodi progettuali e linguaggi che agiscano coerentemente con le politiche culturali che tutelano questi presupposti.
Lavora in una prospettiva internazionale, con una particolare attenzione alla trasversalità dei partenariati e alle politiche di finanziamento promosse dall’Unione Europea.
E’ membro promotore di Progetto C.Re.S.Co e della redazione di Krapp’s Last Post.

L’esperienza di Vittoria Lombardi a Crossing the sea