Giovanfrancesco Giannini, Fabio Novembrini, Valentina Zappa @ ErGao Dance Company, Cina

Giovanfrancesco Giannini, Fabio Novembrini e Valentina Zappa (componenti del gruppo Melting Point insieme a Isabella Giustina, già selezionata da T.H.E. Dance Company) sono stati ospiti di ErGao Dance Production, a Guangzhou (Cina), in partenariato anche con SETA Agency, diretta da Fabrizio Massini.
Il trio di artisti ha realizzato una residenza creativa incentrata sul loro progetto originale “Memories” e un workshop dedicato alla comunità locale, che ha permesso loro di interfacciarmi direttamente con artisti e amatori del settore cinese. A metà del percorso, un momento di conferenza, approfondimento teorico e sharing pratiche, mediato da Massini. Durante tutto il periodo, costante è stato il confronto con il coreografo di fama internazionale ErGao e tutto lo staff del Centro.
I tre artisti sono stati ospitati nei mesi precedenti a Fabbrica Europa per una presentazione dei loro lavori individuali, nelle settimane di presenza degli operatori asiatici e degli stessi ErGao e Massini. Una sinergia tra Fabbrica Europa e CCDC ha inoltre permesso loro di partecipare al festival di Hong Kong prima di spostarsi a Guangzhou per le attività di Crossing the sea.

L’esperienza che abbiamo vissuto ospiti nello spazio del coreografo Er Gao è stata totalizzante: le ispirazioni, la condivisone di pratiche, la scoperta urbana e culturale del luogo, hanno arricchito la ricerca delineando la strada per il futuro. L’incontro personale e intimo con gli artisti locali è stato profondo e ci ha permesso di essere più coscienti della loro poetica e della realtà artistica in cui adoperano. I workshop serali per la comunità hanno aperto strade inedite che non immaginavamo donando freschezza al processo creativo.

Rientrati in Italia riflettiamo su tutto il percorso fatto cercando di immagazzinare, reinterpretare e rendere nostre tutte le immagini, i suoni, le idee che abbiamo ricevuto generosamente in dono.

Siamo convinti che questo sia solo l’inizio del progetto Memories che ora, con un bagaglio più ricco e pesante, si muove verso un futuro possibile.

Tecnologia Filosofica @ Shangai International Dance Center, Cina

Francesca Cinalli e Paolo De Santis sono stati ospiti di Shangai International Dance Center (Cina) per due settimane nell’ agosto 2019 prendendo parte a due diversi eventi: Youth Dance Festival and Competition e China Dance Biennale.
Lo Youth Dance Festival and Competition è un concorso di danza riservato a gruppi e scuole di danza provenienti da Shanghai e aree limitrofe, come Taipei e Macao, per giovanissimi dai 7 ai 15 anni. Francesca e Paolo Sono stati giudici della Competition, visionando oltre 70 spettacoli, insieme ad ospiti locali e internazionali; hanno poi selezionato 24 giovanissimi per un laboratorio, sperimentando con questo target particolare la loro ricerca artistica sull’acqua, con presentazione finale al pubblico col titolo “Water-drops”. La presentazione ha riscosso un grande successo ed è stata quindi presentata eccezionalmente anche durante la Biennale.
Durante la Dance Biennale, hanno tenuto un nuovo workshop, stavolta per danzatori professionisti, che ha permesso loro di entrare in contatto con la realtà artistica di Shangai e della Cina. Sono stati inoltre ospiti degli eventi della Biennale e hanno avuto modo di conoscere operatori e artisti, stringendo nuove relazioni.

Durante le due giornate di Competition, ci siamo fatti un’idea del modello formativo e della disciplina rigorosa adottata dalle scuole di danza in Cina: dai pezzi presentati è emersa in generale una forte tecnica di base di ogni allieva danzatrice-danzatore improntata ad una robusta preparazione ginnico-atletica ed un legame molto forte con le radici espresse soprattuto nei pezzi di danza tradizionale cinese presentati con grande orgoglio e senso di appartenenza alla repubblica popolare cinese. In alcuni pezzi abbiamo inoltre osservato lo sguardo proiettato verso l’Occidente commerciale, con una forte influenza televisiva.

L’incontro che più ci ha affascinati è stato quello con la danza tradizionale cinese: in essa si fondono i codici della danza classica, dell’arte marziale e del gesto virtuoso. Durante il lavoro al Training Camp, abbiamo provato a mixare i loro codici di riferimento all’interno di una scrittura coreografica semplice ma ricca di dettagli in rapporto con la musica, i suoni e le voci dei bambini.

Abbiamo avuto il piacere di incontrare molti programmatori internazionali (Germania, Francia Inghilterra, Bulgaria, Portogallo, China, Giappone) e di ascoltarne il pensiero in appositi panel di discussione sullo stato della danza contemporanea in Cina e su cosa si debba intendere per contemporaneo. La direttrice artistica Sabrina Chen Li ci è sembrata molto aperta a possibilità di scambi con partner europei in grado di sviluppare nella pratica del corpo i linguaggi della contemporaneità anche in Cina.

Barbara Berti @ LDTX Festival, Cina

Barbara Berti è stata ospite del Beijing Dance Festival di Hong Kong (China), nel luglio 2019.
Barbara è stata invitata come formatrice per prendere parte al Dance Camp, una settimana intensiva di workshop in cui i danzatori locali possono confrontarsi con professionisti internazionali in un vero e proprio campus dedicato, con un gala conclusivo dei lavori svolti.
Il Festival ha inoltre offerto a Barbara ospitalità per fermarsi anche nella settimana successiva e poter prendere parte al programma artistico.

Jacopo Jenna @ Seoul Institut for the Arts, Corea del Sud

Jacopo Jenna è stato ospite per due settimane del Seoul Institut for the Arts (Corea del Sud), nel giugno 2019.
La sua permanenza è stata incentrata sulla ricerca artistica e sull’incontro con gli artisti e i professionisti locali, con cui ha sviluppato alcuni workshops e una presentazione conclusiva del lavoro svolto.
La ricerca sviluppata a Seoul ha posto le basi per il nuovo progetto produttivo di Jacopo, Orangutan.
Le pratiche di lavoro di Jacopo sono state presentate a Fabbrica Europa.

L’esperienza è stata molto positiva sotto tutti gli aspetti, sia quelli professionali che culturali, venendo a contatto con un contesto molto lontano dal nostro.
Personalmente ho potuto testare la ricerca che sto portando avanti per la mia nuova produzione, una performance per una danzatrice che si relazione nello spazio scenico con un archivio video di danza.

City Contemporary Dance Company

City Contemporary Dance Company è una compagnia di danza contemporanea ed organizzatrice dell’omonimo festival con sede ad Hong Kong e attività diffuse in mainland China. All’attività produttiva affianca il China Dance Development Programme, dedicato al supporto dei linguaggi contemporanei e allo scambio nazionale e internazionale. I progetti realizzati vanno dalla promozione delle performing arts asiatiche in rete con altri soggetti e Paesi (come la piattaforma HotPot Dance, con SIDance e Yokohama Dance Platform) a un lavoro capillare sul territorio con artisti e pubblico locale (China Dance Stations).

Organizzerà scambi e residenze tra artisti italiani e locali, workshop con operatori, artisti, studenti, pubblico, ospiterà residenze creative con presentazione finale.

Sito
City Contemporary Dance Company
Social
Facebook