Bando

 “Crossing the sea” è un progetto di internazionalizzazione dello spettacolo dal vivo italiano con lo scopo di creare e consolidare collaborazioni di lungo termine in aree extraeuropee, grazie a un partenariato attualmente attivo in Medio Oriente, Asia, Nordafrica, Oceania, America del Nord e America latina. Il progetto è realizzato da sette organizzazioni italiane con il supporto del Ministero della Cultura / bando Boarding Pass Plus. 

L’obiettivo del progetto è quello di avviare un processo di internazionalizzazione delle carriere attraverso la promozione di occasioni di networking e di condivisione di buone pratiche al fine di: favorire coproduzioni internazionali e scambi bilaterali; permettere agli artisti ed agli operatori la conoscenza diretta del pubblico di diverse aree geografiche; incentivare la partecipazione a piattaforme ed incontri in ambito extraeuropeo. 

Il progetto è attivo dal 2018. Nel corso degli anni precedenti, sono già stati selezionati, tramite bando, 40 artisti/compagnie italiani che vanno a comporre un database consultabile dai partner stranieri al fine di selezionare gli artisti da invitare. Finora sono stati 25 gli artisti italiani scelti dai partner stranieri per realizzare, nelle proprie sedi, residenze creative, workshop, collaborazioni con artisti locali. Tutti gli artisti selezionati vengono comunque coinvolti in occasioni di incontro, scambio e presentazione online per favorire la conoscenza reciproca ed approfondire temi di lavoro. 

Il bando 2023/2024 permetterà ad altri artisti/compagnie di entrare a far parte del progetto e prendere parte alle attività di “Crossing the sea”. Gli artisti già selezionati nelle precedenti edizioni del bando continuano ad essere parte del progetto e non dovranno presentare una nuova domanda di partecipazione. 

scarica il bando